La ricetta dei pasticcini crema e alchermes

di Andrea Sanna

La RICETTA di oggi è per la preparazione di deliziosi pasticcini a base di crema pasticcera, Pan di Spagna e liquore per DOLCI alchermes.

Questi pasticcini sono a doppio strato di pasta sfoglia e PAN DI SPAGNA e sono una variante delle famose zuppette napoletane.

La ricetta è stata offerta da Pronto in tavola (TGCom24).


Ingredienti pasticcini crema e alchermes (15 pasticcini): 
2 sfoglie rettangolare per dolci già preparate Pan di Spagna
• 250 gr farina 00 • 5 uova • 200 gr zucchero
• 1 bustina lievito dolci
• 1 cucchiaio succo di limone
Crema pasticcera

• 500 ml latte intero • 150 gr zucchero semolato
• 50 gr farina 00
• 3 uova
• Mezzo limone 

  Bagna
• 100 ml liquore alchermes
• 50ml acqua 

Decorazione
• Zucchero a velo (Q.B.)

Preparazione pasticcini crema e alchermes

1. Incominciamo a preparare la CREMA pasticcera. Sbattiamo le uova con lo zucchero. Incorporiamo la farina e il latte, sempre continuando a mescolare con una frusta a mano 

2. Trasferiamo il preparato in un fornello a fuoco medio e uniamo mezzo limone (Privato della polpa) 

3. Cuociamo la crema (Sempre mescolando) fino a quando non si sarà addensata 

4. Adesso passiamo alla preparazione del Pan di Spagna. In una ciotola sbattiamo le uova e lo zucchero per ottenere un composto gonfio 

5. Uniamo il SUCCO di limone, la farina e il lievito per dolci 

6. Versiamo il composto ottenuto in una teglia rettangolare (Imburrata e infarinata in precedenza) 

7. Cuociamo a 180° per 40 minuti 

8. Ecco il nostro Pan di Spagna bello pronto e una volta raffreddato lo tagliamo in 3 strati uguali 

9. Il primo strato di Pan di Spagna, diventerà la base dei nostri pasticcini. La bagniamo con la soluzione di acqua e di liquore alchermes, poi uno strato di crema pasticcera e la sfoglia 

10. Continuiamo così fino a mettere l’ultima sfoglia che chiuderà il ciclo 

11. Alla fine tagliamo l nostra torta in tanti quadratini e li cospargiamo con lo zucchero a velo 

12. Per evitare di farli asciugare, li conserviamo in frigo

Commenti