Un antinfiammatorio blocca l' Alzheimer

Una ricerca condotta dal dottor David Brough all'Universita' di Machester, ha mostrato che un farmaco antinfiammatorio (FANS) riesce a bloccare l' Alzheimer.

Attualmente nel Mondo 46,8 milioni di persone soffrono di questa malattia neurodegenerativa, che porta alla demenza, ma secondo gli studi del World Alzheimer Report 2015, i casi possono raddoppiare nel giro di un ventennio.
Nuove scoperte della medicina per la cura dell'Alzheimer
Il dottor Brought ha eseguito dei test su dei topi che avevano i sintomi della malattia, curandone alcuni con dei placebo, altri con l' antinfiammatorio a base di acido Mefenamico.
Il risultato con quest' ultimo è stato che i problemi di memoria dei topi è stato invertito e presto partirà la sperimentazione su gli esseri umani.

L'acido Mefenamico è un antinfiammatorio non steroido (FANS), usato normalmente per curare i dolori delle mestruazioni, ma come ha sottolineato lo studio, vi sono degli effetti collaterali che non ne consentono l' uso da subito.

Commenti