Sabrina Misseri tornerà libera ad ottobre: il giudice non ha scritto le motivazioni della sentenza

Sabrina Msseri, condannata all'ergastolo dopo essere stat aaccusata dal padre Michele dell'omicidio della piccola Sara Scazzi, 14 anni, insieme alla madre Cosima, a causa di un problema burocratico, potrebbe lasciare il carcere ad ottobre di quest'anno.
Il motivo  alla base di questa decisione è che il tempo tecnico per depositare le motivazioni della sentenza di appello, è ormai scaduto e non più recuperabile, nonostante le sanzioni inflitte al giudice colpevole di questa mancanza.

A distanza di soli sei anni dalla sentenza all'ergastolo, il 15 ottobre 2016 Sabrina potrebbe essere rimessa in libertà, essendo scaduti i termini della custodia cautelare ed attendere nella sua casa la sentenza che emetterà la Cassazione.
Sabrina Misseri tornerà libera ad ottobre: il giudice non ha scritto le motivazioni della sentenza
Sabrina Misseri

                                                                 

Commenti