Economia in crisi fiducia consumatori e imprese decisamente in calo dai dai Istat

Certamente gli addetti ai lavori non se lo aspettavano, prova ne è dalla crescita zero e Pil fermo, ma ancor di più attualmente si rileva dai dati Istat che la fiducia dei consumatori e delle imprese è scesa, indice pericoloso per quanto riguarda ciò che si andava proponendo sia per l'aggiornamento del Documento di economia e finanzia che per i provvedimenti per la risoluzione della molteplicità di problemi inerenti il tema previdenziale, il clima di fiducia quindi non è dei migliori, questo le rilevazioni dopo gli attentati di Nizza.

Intesa Sanpaolo in una nota, gli economisti, si auspicavano una correzione ad agosto 'dopo l'aumento a sorpresa di luglio. Il morale delle famiglie potrebbe attestarsi a 110,5', mentre 'l'indice composito di fiducia delle imprese calerebbe a 102,5, ma i dati dell'Istat per la Federconsumatori e Adusbef sono 'drammatici, rivelano una realtà ancora molto lontana dall'ottimismo e dalla ripresa. Non esistono i presupposti, al momento, perché tale situazione possa cambiare'.

Grafico Clima Fiducia dei Consumatori


Grafico Clima Fiducia delle Imprese


Fonte: Repubblica

Commenti