A San Pietroburgo il David con i boxer





A San Pietroburgo il David con i boxer

Una copia del David di Michelangelo, posta nella città russa di San Pietroburgo (Russia) per la mostra “Michelangelo – La Creazione del Mondo” ha scatenato le ire dei cosiddetti benpensanti.

La riproduzione della famosa statua di Michelangelo dovrebbe indossare degli abiti? Secondo una signora russa, sì:Come possiamo mettere questo tipo senza mutande nel centro di San Pietroburgo, vicino a una scuola e a una chiesa?e non contenta ha deciso di sottoporre la questione a un difensore civico dei Diritti dei Bambini.

La stessa signora ha dichiarato al sito web Lenta che:Questo gigante rovina l’aspetto storico della città e guasta le anime dei più piccoli”.

I bambini potrebbero turbarsi nell’osservare una statua di un uomo nudo ma il Direttore della scuola vicina alla copia del David ha rassicurato che i suoi allievi hanno ricevuto un’educazione culturale tale da non restare per nulla turbati dalla visione della statua rinascimentale, ma la guerra è iniziata.

E così gli stessi organizzatori dell’esibizione hanno preso la decisione di chiedere ai residenti se coprire o no la statua del David e in caso affermativo, decider anche il tipo di vestiario da utilizzare.

La votazione si dovrebbe tenere tra il 16 e il 23 agosto.

Non è la prima volta che la “nudità” del David di Michelangelo scandalizza fuori dall’Italia e curiosamente una puntata dei Simpson aveva affrontato lo stesso caso di censura nella città di Homer e Marge Simpson.

Fonte: La Repubblica

Commenti